India: Modi riabilita bramini Kashmir, soddisfazione Amnesty

(AGI) - New Delhi - Amnesty International ha accolto consoddisfazione la decisione del premier indiano Narendra Modi diriabilitare i bramini del Kashmir, i cosiddetti 'pandit' castasacerdotale hindu, circa due milioni di persone, che eranostati evacuati dalla valle dello stato indiano durante iviolenti scontri con i separatisti. "Amnesty approva la recenteapertura del nuovo governo - si legge in una nota - ariabilitare circa 150-200mila bramini e sollecita l'esecutivo autilizzare un approccio omnicomprensivo nell'attuar ele suepolitiche, incluse consultazioni con le comunita' che vivonnegli stati del Kashmir e di Jammu". .

(AGI) - New Delhi - Amnesty International ha accolto consoddisfazione la decisione del premier indiano Narendra Modi diriabilitare i bramini del Kashmir, i cosiddetti 'pandit' castasacerdotale hindu, circa due milioni di persone, che eranostati evacuati dalla valle dello stato indiano durante iviolenti scontri con i separatisti. "Amnesty approva la recenteapertura del nuovo governo - si legge in una nota - ariabilitare circa 150-200mila bramini e sollecita l'esecutivo autilizzare un approccio omnicomprensivo nell'attuar ele suepolitiche, incluse consultazioni con le comunita' che vivonnegli stati del Kashmir e di Jammu". .