Immigrati: Ue, necessario cooperare anche con dittature

(AGI) - Bruxelles, 4 mar. - Per affrontare alla radice ilproblema dei flussi migratori, l'Unione europea deve cooperarecon i paesi di origine dei migranti, anche se a volte si trattadi dittature. Lo ha detto il Commissario Ue agli Affari internie alle politiche sull'immigrazione, Dimitris Avramopoulos. "Ilfatto che cooperiamo, nel quadro dei processi di Rabat eKartoum, con alcuni regimi dittatoriali - ha osservato - nonsignifica dare loro una legittimita' democratica o politica.Dobbiamo cooperare: visto che abbiamo deciso di combattere iltraffico di esseri umani, non possiamo ignorare che in alcunidi quei paesi

(AGI) - Bruxelles, 4 mar. - Per affrontare alla radice ilproblema dei flussi migratori, l'Unione europea deve cooperarecon i paesi di origine dei migranti, anche se a volte si trattadi dittature. Lo ha detto il Commissario Ue agli Affari internie alle politiche sull'immigrazione, Dimitris Avramopoulos. "Ilfatto che cooperiamo, nel quadro dei processi di Rabat eKartoum, con alcuni regimi dittatoriali - ha osservato - nonsignifica dare loro una legittimita' democratica o politica.Dobbiamo cooperare: visto che abbiamo deciso di combattere iltraffico di esseri umani, non possiamo ignorare che in alcunidi quei paesi ci sono le radici stesse del problema. Dobbiamopoterli impegnare e mettere davanti alle loro responsabilita',ma ripeto: senza per questo legittimare i regimi". (AGI)