Energia: Gb, Israele investe nel petrolio del Mare del Nord

(AGI) - Londra, 13 ott. - Il gruppo israeliano Delek e'sbarcato sulle coste del Mare del Nord, in Scozia, per uninvestimento da 43 milioni di sterline (circa 58 milioni dieuro al cambio attuale) in Ithaca Energy, azienda del settorepetrolifero britannico registrata in Canada ma con la sua sedecentrale ad Aberdeen. L'accordo e' stato giudicato daglianalisti particolarmente interessante, appunto perche' ungruppo internazionale continua a investire in un bacinopetrolifero dagli alti costi di gestione e giudicato "maturo"in termini di profittabilita'. Con l'accordo, Delek avra' oracirca il 20% di Ithaca, al momento impegnata

(AGI) - Londra, 13 ott. - Il gruppo israeliano Delek e'sbarcato sulle coste del Mare del Nord, in Scozia, per uninvestimento da 43 milioni di sterline (circa 58 milioni dieuro al cambio attuale) in Ithaca Energy, azienda del settorepetrolifero britannico registrata in Canada ma con la sua sedecentrale ad Aberdeen. L'accordo e' stato giudicato daglianalisti particolarmente interessante, appunto perche' ungruppo internazionale continua a investire in un bacinopetrolifero dagli alti costi di gestione e giudicato "maturo"in termini di profittabilita'. Con l'accordo, Delek avra' oracirca il 20% di Ithaca, al momento impegnata nella costruzionedi un nuovo hub produttivo nel Mare del Nord centrale. Grazie aquesto investimento, che dovrebbe essere completato entro laprossima settimana, Delek si assicura inoltre due posti nelboard di Ithaca. (AGI)