Egitto: arrestati due leader dei Fratelli Musulmani

(AGI) - Il Cairo, 2 giu. - Le forze di sicurezza egizianehanno comunicato di aver arrestato due esponenti di spicco deiFratelli Musulmani, Abdel Rahman al Bar e Mahmoud Ghozlan.Latitanti da due anni, scondo i quotidiani egiziani eranonascosti in un sobborgo di Giza. Al Bar e' stato il mufti' delmovimento islamista, mentre Ghozlan e' l'ex portavoce dellaFratellanza e membro dell'organismo decisionale del gruppo.Sono accusati di istigazione alla rivolta contro lo Stato e diattivita' terroristiche. Gli arresti giungono a pochigiorni dalla cattura di Mohamed Wahdan Taha, altro membro diprimo piano dei Fratelli

(AGI) - Il Cairo, 2 giu. - Le forze di sicurezza egizianehanno comunicato di aver arrestato due esponenti di spicco deiFratelli Musulmani, Abdel Rahman al Bar e Mahmoud Ghozlan.Latitanti da due anni, scondo i quotidiani egiziani eranonascosti in un sobborgo di Giza. Al Bar e' stato il mufti' delmovimento islamista, mentre Ghozlan e' l'ex portavoce dellaFratellanza e membro dell'organismo decisionale del gruppo.Sono accusati di istigazione alla rivolta contro lo Stato e diattivita' terroristiche. Gli arresti giungono a pochigiorni dalla cattura di Mohamed Wahdan Taha, altro membro diprimo piano dei Fratelli Musulmani e indicato come il numeroquattro della confraternita ora fuorilegge. Era ricercatodall'agosto del 2013, quando la polizia aveva disperso i sit-incontro la deposizione del presidente Mohamed Morsi. Wahdan e'accusato di incitazione alla violenza e di aver fatto saltarein aria un edificio dell'intelligence a Ismailia. (AGI).