Confessa omicidio giovane Khdeir, piano per rapire bimbo

(AGI) - Gerusalemme, 6 lug. - Uno dei sei ebrei estremistisospettati del rapimento e dell'assasinio del giovanepalestinese Mohammad Khdeir ha confessato di aver partecipatoall'omicidio e accusato i propri compagni. Lo riporta ilnotiziario on-line israeliano Ynet. La banda, e' emerso dalleindagini, aveva cercato di rapire il giorno prima un bambino di9 anni a Beit Hanina, quartiere di Gerusalemme. Un veicolo cona bordo i sospettati si era avvicinato a una donna chepasseggiava insieme con il figlio e, una volta scesi dall'auto,gli uomini hanno tentato di sottrarre il bambino alla madre.

(AGI) - Gerusalemme, 6 lug. - Uno dei sei ebrei estremistisospettati del rapimento e dell'assasinio del giovanepalestinese Mohammad Khdeir ha confessato di aver partecipatoall'omicidio e accusato i propri compagni. Lo riporta ilnotiziario on-line israeliano Ynet. La banda, e' emerso dalleindagini, aveva cercato di rapire il giorno prima un bambino di9 anni a Beit Hanina, quartiere di Gerusalemme. Un veicolo cona bordo i sospettati si era avvicinato a una donna chepasseggiava insieme con il figlio e, una volta scesi dall'auto,gli uomini hanno tentato di sottrarre il bambino alla madre.