Castro a Onu chiede fine embargo, maggior ostacolo a sviluppo

(AGI) - New York, 26 set. - Raul Castro ha chiesto all'Onu lafine dell'embargo americano, definito il "primo ostacolo allosviluppo economico" dell'isola. Nel suo primo discorsoall'Assemblea generale dell'Onu, il presidente cubano hasottolineato "l'importante passo avanti" della normalizzazionedelle relazioni con gli Usa, ma, ha aggiunto, "l'embargo causadanni e privazioni al popolo cubano", ma ha conseguenzenegative anche per altri Paesi e per le aziende e i cittadiniamericani. (AGI)

(AGI) - New York, 26 set. - Raul Castro ha chiesto all'Onu lafine dell'embargo americano, definito il "primo ostacolo allosviluppo economico" dell'isola. Nel suo primo discorsoall'Assemblea generale dell'Onu, il presidente cubano hasottolineato "l'importante passo avanti" della normalizzazionedelle relazioni con gli Usa, ma, ha aggiunto, "l'embargo causadanni e privazioni al popolo cubano", ma ha conseguenzenegative anche per altri Paesi e per le aziende e i cittadiniamericani. (AGI)