Borsa: in netto rialzo (+1, 07%) con energetici e finanziari

(AGI) - Milano, 2 dic. - Piazza Affari accelera ulteriormente,trainata da energetici e finanziari in una giornata in cui nonsono attesi dati macroeconomici di rilievo: a poco piu' diun'ora dall'inizio delle contrattazioni, il Ftse Mib saledell'1,07% a quota 19.896 punti; All Share +0,99%. In evidenza bancari (Unicredit +1,55%, Intesa Sanpaolo+1,33%, Mediobanca +0,9%, Mps +1,66%), assicurativi (Generali+1,27%) ed energetici (Eni +0,64%, Enel +1,04%, Snam +0,66%)con l'eccezione di Saipem (-8,36%), penalizzata dallo stop diMosca al South Stream. Ben intonati anche industriali (Fca +2,06%, Pirelli +0,61%,Finmeccanica +1,31%) e Telecom Italia che sale dello 0,56%

(AGI) - Milano, 2 dic. - Piazza Affari accelera ulteriormente,trainata da energetici e finanziari in una giornata in cui nonsono attesi dati macroeconomici di rilievo: a poco piu' diun'ora dall'inizio delle contrattazioni, il Ftse Mib saledell'1,07% a quota 19.896 punti; All Share +0,99%. In evidenza bancari (Unicredit +1,55%, Intesa Sanpaolo+1,33%, Mediobanca +0,9%, Mps +1,66%), assicurativi (Generali+1,27%) ed energetici (Eni +0,64%, Enel +1,04%, Snam +0,66%)con l'eccezione di Saipem (-8,36%), penalizzata dallo stop diMosca al South Stream. Ben intonati anche industriali (Fca +2,06%, Pirelli +0,61%,Finmeccanica +1,31%) e Telecom Italia che sale dello 0,56% aquota 0,8920 euro per azione. (AGI).