Berlusconi, ok riforme ma ora Italicum e no preferenze

(AGI) - Roma, 3 lug. - Due ore di faccia a faccia perconfermare l'ok di Forza Italia alle riforme costituzionali. Ilpatto del Nazareno e rinnovato a palazzo Chigi mesi fa, quindi,viene totalmente ribadito da Berlusconi che, riferiscono fontiazzurre, offre garanzie al premier sulla compattezza del votofavorevole del suo partito. Quanto alla legge elettorale,pero', Berlusconi ha posto sul tavolo la questione dei tempi:va approvata rapidamente, subito dopo le riforme, e non vamodificato l'impianto dell'Italicum, sia sul fronte dellesoglie di sbarramento che su quello delle preferenze. .

(AGI) - Roma, 3 lug. - Due ore di faccia a faccia perconfermare l'ok di Forza Italia alle riforme costituzionali. Ilpatto del Nazareno e rinnovato a palazzo Chigi mesi fa, quindi,viene totalmente ribadito da Berlusconi che, riferiscono fontiazzurre, offre garanzie al premier sulla compattezza del votofavorevole del suo partito. Quanto alla legge elettorale,pero', Berlusconi ha posto sul tavolo la questione dei tempi:va approvata rapidamente, subito dopo le riforme, e non vamodificato l'impianto dell'Italicum, sia sul fronte dellesoglie di sbarramento che su quello delle preferenze. .