TURCHIA: DAL CARCERE A PARLAMENTO, LIBERTA' PER 9 NEO-DEPUTATI

(AGI/AFP) - Ankara, 13 giu. - Per nove neo-deputati delParlamento turco, l'elezione fara' aprire le porte del carceredove si trovano con l'accusa di cospirazione e legami con iribelli curdi. I nuovi rappresentanti, tutti eletti fra le filedell'opposizione, verranno rilasciati ma dovranno comunqueaffrontare il processo. Fra di loro si contato esponenti dispicco della societa' civile, come il giornalista MustafaBalbay e l'accademico Mehmet Haberal, candidati dal PartitoRepubblicano del Popolo (CHP), mentre il Partito dell'AzioneNazionalista potra' contare in Parlamento del generale inpensione Engin Alan. Fra le fila del CHP sono stati elettianche

(AGI/AFP) - Ankara, 13 giu. - Per nove neo-deputati delParlamento turco, l'elezione fara' aprire le porte del carceredove si trovano con l'accusa di cospirazione e legami con iribelli curdi. I nuovi rappresentanti, tutti eletti fra le filedell'opposizione, verranno rilasciati ma dovranno comunqueaffrontare il processo. Fra di loro si contato esponenti dispicco della societa' civile, come il giornalista MustafaBalbay e l'accademico Mehmet Haberal, candidati dal PartitoRepubblicano del Popolo (CHP), mentre il Partito dell'AzioneNazionalista potra' contare in Parlamento del generale inpensione Engin Alan. Fra le fila del CHP sono stati elettianche il giurista Ilhan Cihaner e l'imprenditore Sinan Aygun,rilasciati da qualche tempo dopo essere stati rinchiusi incarcere con la stessa accusa. Le indagini su presunti complotti contro il governo delpremier Recep Tayyip Erdogan si sono trasformate, secondo glioppositori del leader del partito islamista Giustizia eSviluppo, in una caccia alle streghe per intimidire i critici.Oltre a questi, verranno rilasciati anche 6 attivisti curdi,come Hatip Dicle, in carcere per legami con la battaglia dellaminoranza curda nel sud-est del Paese. (AGI)Rmo/Sar