REFERENDUM: BOCCHINO (FLI), BOCCIATO BERLUSCONI, ORA DIMISSIONI

(AGI) - Roma, 13 giu. - "Il risultato dei referendum parlachiaro e rappresenta una ulteriore e sonora bocciatura diBerlusconi. Ha vinto la partecipazione libera dei cittadinicontro l'arroganza di un governo che vuol tirare a camparegrazie agli Scilipoti di turno. Gli italiani non hanno graditol'autoribaltone messo in campo da Berlusconi e stannodimostrando che ormai l'asse Pdl-Lega e' minoritario nel Paese. La strada maestra sarebbe l'abbandono dell'accanimentoterapeutico da parte del governo con dimissioni utili achiarire il quadro politico.Va infine notato che si e' tenutala seconda consultazione dalla rottura di Berlusconi con Fini e

(AGI) - Roma, 13 giu. - "Il risultato dei referendum parlachiaro e rappresenta una ulteriore e sonora bocciatura diBerlusconi. Ha vinto la partecipazione libera dei cittadinicontro l'arroganza di un governo che vuol tirare a camparegrazie agli Scilipoti di turno. Gli italiani non hanno graditol'autoribaltone messo in campo da Berlusconi e stannodimostrando che ormai l'asse Pdl-Lega e' minoritario nel Paese. La strada maestra sarebbe l'abbandono dell'accanimentoterapeutico da parte del governo con dimissioni utili achiarire il quadro politico.Va infine notato che si e' tenutala seconda consultazione dalla rottura di Berlusconi con Fini esi e' sempre trattato di sconfitte, a riprova della nostra tesiche vede Berlusconi senza Fini impossibilitato a vincere infuturo". Lo dichiara in una nota il vicepresidente di Futuro eLiberta', Italo Bocchino.(AGI)