REALACCI (PD), DI NUOVO SCONFITTO UN GOVERNO ARROGANTE

(AGI) - Roma, 7 giu. - "L'arroganza del Governo e' statanuovamente sconfitta. Sebbene l'esito della decisione dellaConsulta fosse probabile e' comunque una bella notizia per lademocrazia. E' un nuovo stop che viene mandato ai reiteratitentativi del Governo Berlusconi di impedire agli italiani diesprimersi su un tema tanto importante come il ritornoall'energia atomica. Del resto Berlusconi sa bene che ancheprima del disastro di Fukushima la maggior parte degliitaliani, anche tra gli elettori del centro destra, e'profondamente contraria ad una scelta sbagliata, insicura eantieconomica come il nucleare e per questo vuole impedire

(AGI) - Roma, 7 giu. - "L'arroganza del Governo e' statanuovamente sconfitta. Sebbene l'esito della decisione dellaConsulta fosse probabile e' comunque una bella notizia per lademocrazia. E' un nuovo stop che viene mandato ai reiteratitentativi del Governo Berlusconi di impedire agli italiani diesprimersi su un tema tanto importante come il ritornoall'energia atomica. Del resto Berlusconi sa bene che ancheprima del disastro di Fukushima la maggior parte degliitaliani, anche tra gli elettori del centro destra, e'profondamente contraria ad una scelta sbagliata, insicura eantieconomica come il nucleare e per questo vuole impedire cheil referendum abbia luogo. Ora, pero', non ci sono piu' scuse etutti gli italiani che hanno a cuore un futuro migliore per ilnostro paese possono andare i prossimi 12 e 13 giugno a votareSi per il referendum contro il nucleare". Lo afferma ErmeteRealacci, responsabile green economy del PD commentando ladecisione della Corte Costituzionale sull'ammissibilita' delquesito referendario sul nucleare.(AGI)Nic