Ballottaggi: a Chieti Di Primio (centrodestra) tenta il bis

(AGI) - Chieti, 12 giu. - Si torna alle urne anche Chieti,domenica 14 giugno, per scegliere il futuro sindaco dellacitta' tra il primo cittadino uscente, Umberto Di Primio,candidato del centrodestra sostenuto da Nuovo Centro Destra,Forza Italia, Udc, Fratelli d Italia e tre liste civiche(Identita' Teatina, Noi Domani e Teate Insieme) e il candidatodel centrosinistra, Luigi Febo, sostenuto da Pd, Chieti Domani,Centro Democratico, Chieti Facile, Chieti per Chieti, Uniti perFebo, Idv e dalle tre liste che sostenevano al primo turno ilcandidato sindaco Bruno Di Paolo (il cui "pacchetto" di votiammonta ora,

(AGI) - Chieti, 12 giu. - Si torna alle urne anche Chieti,domenica 14 giugno, per scegliere il futuro sindaco dellacitta' tra il primo cittadino uscente, Umberto Di Primio,candidato del centrodestra sostenuto da Nuovo Centro Destra,Forza Italia, Udc, Fratelli d Italia e tre liste civiche(Identita' Teatina, Noi Domani e Teate Insieme) e il candidatodel centrosinistra, Luigi Febo, sostenuto da Pd, Chieti Domani,Centro Democratico, Chieti Facile, Chieti per Chieti, Uniti perFebo, Idv e dalle tre liste che sostenevano al primo turno ilcandidato sindaco Bruno Di Paolo (il cui "pacchetto" di votiammonta ora, almeno sulla carta, all'8, 33%) con il quale e'stato stretto l'apparentamento. Al primo turno del 31 maggio,Di Primio ha conseguito il 37% delle preferenze pari a 10.606voti, Febo il 30,28% pari a 8.678 voti. Il Movimento 5 Stelle(9,08%) che si era presentato con un proprio candidato sindaco,l'avvocato Ottavio Argenio, ha ribadito di non appoggiarenessuno dei due candidati a sindaco impegnati in questo secondoturno. Lo stesso fara' Sel-L'altra Chieti che aveva presentatoEnrico Raimondi come candidato alla poltrona di primocittadino. (AGI)ì.