Roma, fermare subito il degrado delle periferie

L'Adoc punta il dito contro l'abbandono delle periferie romane da parte dell'amministrazione comunale, che ha pensato solo al Centro storico evitando di affrontare i problemi di degrado e sicurezza nei quartieri piu' periferici.

"Il Sindaco e l'amministrazione comunale avrebbero dovuto iniziare a risolvere i problemi della Capitale partendo dalle periferie, invece si e' pensato solo a come complicare la vita al Centro storico - dichiara Lamberto Santini, Presidente dell'Adoc - nulla e' stato fatto per combattere la deriva sociale delle periferie, abbandonate al degrado, all'insicurezza, all'incuria. Ci sono interi quartieri in cui sono state annullate le speranze di una vita serena e migliore, dove le difficolta' quotidiane aumentano massicciamente. L'amministrazione avrebbe dovuto innanzitutto prevedere un piano di recupero e sviluppo di queste zone, intervenendo sul degrado, sulla mobilita', sul territorio. E i fatti di questi giorni sono la testimonianza di questa mancanza".

Roma, 14 novembre 2014