Piazza Navona: Codacons chiede di trasformare piazza in area giochi per bambini

PROPOSTA ALL'ASSESSORE LEONORI: SOSTITUIRE BANCARELLE CON STAND DI GIOCATTOLI

Il Codacons scrive oggi all'Assessore al Commercio, Marta Leonori, presentando al Comune una proposta per riqualificare Piazza Navona.

"Chiediamo di trasformare quest'anno Piazza Navona da area commerciale a piazza ad uso e consumo dei bambini - spiega il Presidente Carlo Rienzi - Di fronte alle proteste degli ambulanti e alle conseguenze negative per la citta' e per i cittadini, proponiamo di eliminare del tutto le bancarelle dalla storica piazza, sostituendole con stand di giocattoli e aree dedicate alle associazioni onlus che operano nel settore dei bambini. In tal modo i bimbi potrebbero divertirsi e svagarsi gratuitamente con i giochi messi a disposizione dai produttori, le aziende pubblicizzare i propri prodotti e le associazioni del settore promuovere la propria attivita'. Piazza Navona diverrebbe quindi un'area totalmente dedicata ai piu' piccoli, con una riqualificazione enorme e l'abbattimento del degrado e dello sfruttamento selvaggio del sito storico della capitale".

Il Codacons invita oggi le aziende interessate alla proposta a prendere contatti con l'associazione per appoggiare il progetto presentato al Comune e avanzare la propria candidatura.

Intanto l'organizzazione dei consumatori ha presentato un intervento al Tar del Lazio per difendere il provvedimento dell'amministrazione che limita le bancarelle a Piazza Navona, in cui si chiede ai giudici di rigettare il ricorso degli ambulanti.

11 dicembre 2014