F35: passa mozione Pd per dimezzare budget

CODACONS: RIDUZIONE BUDGET NON BASTA, TROPPI I DIFETTI DEL VELIVOLO. TUTTI I PAESI SI RITIRINO DAL PROGETTO

La mozione del Pd passata ieri alla Camera che prevede il dimezzamento del budget destinato al programma sugli F35, rappresenta una vittoria per il Codacons - che contro la spesa dell'Italia per i cacciabombardieri aveva presentato ricorso al Tar - ma da sola non basta ad evitare un immenso spreco di soldi pubblici.

Sul piano tecnico, infatti, l'F35 avrebbe presentato piu' di una criticita' grave, al punto da mettere in discussione l'affidabilita' di tali aerei - spiega l'associazione - Secondo gli esperti, i software che gestiscono l'F35 sarebbero in grave ritardo di sviluppo; le prestazioni del motore insufficienti;  la tecnologia "Stealth" inadeguata;  la struttura soggetta a cedimento; l'impianto elettrico avrebbe mostrato falle.

Di fronte a tale situazione, il solo dimezzamento del budget non basta - afferma il Codacons - L'Italia, e gli altri paesi che partecipano al programma, devono abbandonare il progetto, evitando cosi' una spesa incongrua ed eccessiva a carico della collettivita'.

25 settembre 2014