Consumi: cala spesa famiglie nel 2013, minimo da 2004

CODACONS: IN 5 ANNI SPESA FAMIGLIE CALATA DI 126 EURO AL MESE. ITALIANI ORAMAI "ALLA FRUTTA", SERVE RIDARE POTERE D'ACQUISTO

I dati sui consumi delle famiglie diffusi dall'Istat, confermano gli allarmi lanciati a piu' riprese dal Codacons sui drastici tagli alla spesa operati dalle famiglie italiane.

La crisi economica, accompagnata da pressione fiscale in crescita, aumento della disoccupazione e perdita del potere d'acquisto, ha influito pesantemente sui consumi dei cittadini - spiega il Codacons - Basti pensare che in soli 5 anni, ossia dal 2008 al 2013, la spese media delle famiglie e' calata di ben 126 euro, passando da 2.485 euro a 2.359 euro.

"I dati Istat ci dicono che gli italiani sono ormai "alla frutta" - afferma il Presidente Carlo Rienzi - ossia non comprano piu' perche' non hanno soldi da spendere, e modificano in modo sostanziale i consumi alimentari, riducendo addirittura del -3,2% gli acquisti di carne. Per ridare fiato ai consumi la strada maestra e' accrescere il potere d'acquisto delle famiglie, perche' solo se le famiglie torneranno a spendere l'economia italiana potra' salvarsi" - conclude Rienzi.

8 luglio 2014