Sud Sudan: Ban Ki-moon invita leader a New York per colloqui pace

(AGI) - New York, 15 set. - Il segretario generale delleNazioni Uniti, Ban Ki-moon, ha invitato il presidente del SudSudan, Salva Kiir, e il capo dei ribelli, Rieck Machar, adandare a New York entro la fine del mese per perfezionarel'accordo di pace destinato a mettere fine alla guerra civile.Nonostante i due leader abbiano siglato a fine agosto l'intesaper mettere finire alle ostilita', in Sud Sudan si continua acombattere. Ban ki-moon, secondo quanto riportato da un suoportavoce, confida che i colloqui di New York "si svolgano aipiu' alti livelli per assicurare che

(AGI) - New York, 15 set. - Il segretario generale delleNazioni Uniti, Ban Ki-moon, ha invitato il presidente del SudSudan, Salva Kiir, e il capo dei ribelli, Rieck Machar, adandare a New York entro la fine del mese per perfezionarel'accordo di pace destinato a mettere fine alla guerra civile.Nonostante i due leader abbiano siglato a fine agosto l'intesaper mettere finire alle ostilita', in Sud Sudan si continua acombattere. Ban ki-moon, secondo quanto riportato da un suoportavoce, confida che i colloqui di New York "si svolgano aipiu' alti livelli per assicurare che l'accordo di pace ricevail piu' pieno sostegno della comunita' internazionale". La guerra civile in Sud Sudan e' iniziata nel dicembre del2013, ovvero da quando il presidente Kiir fu accusato dal suovice, Machar, di aver impoverito la nazione e di aver favoritola sua suddivisione secondo l'appartenenza etnica. I mediatoriregionali, sollecitati anche dal presidente Usa Barack Obamanel corso della sua recente visita in Kenya ed Etiopia, avevanodato a Kiir e Machar tempo fino al 17 agosto per raggiungere unaccordo per mettere fine alla guerra civile. (AGI).