Nigeria: ne1 Nord uccisi 100 jihadisti, 7 soldati e 18 civili

(AGI) - Lagos, 7 ott. - Scontri a Goniri, 60 chilometri asud-est di Damaturu, nel Nord della Nigeria, tra l'esercito eBoko Haram. Il colonnello Sani Usman, portavoce delle forzearmate nigeriane, ha confermato che nell'attacco sono statiuccisi 100 jihadisti ma "hanno perso la vita anche settesoldati, mentre altri 8 e un ufficiale sono rimasti feriti". Letruppe dell'esercito hanno anche recuperato un consistentenumero di armi. Tre attacchi kamikaze a Damaturu, la capitale dello Statodi Yobe, hanno provocato invece almeno 18 morti e una dozzinadi feriti, di cui tre molto gravi. L'Agenzia nazionale sulla

(AGI) - Lagos, 7 ott. - Scontri a Goniri, 60 chilometri asud-est di Damaturu, nel Nord della Nigeria, tra l'esercito eBoko Haram. Il colonnello Sani Usman, portavoce delle forzearmate nigeriane, ha confermato che nell'attacco sono statiuccisi 100 jihadisti ma "hanno perso la vita anche settesoldati, mentre altri 8 e un ufficiale sono rimasti feriti". Letruppe dell'esercito hanno anche recuperato un consistentenumero di armi. Tre attacchi kamikaze a Damaturu, la capitale dello Statodi Yobe, hanno provocato invece almeno 18 morti e una dozzinadi feriti, di cui tre molto gravi. L'Agenzia nazionale sullagestione delle emergenze (Nema) informa che due delle tre bombesono esplose in una zona residenziale, davanti a un negozio e auna moschea provocando almeno cinque vittime. Un'altra esplosione, infine, si e' verificata nel quartiereFulani. Al momento nessuna rivendicazione degli attacchi, anchese il Nord-est del Paese e' la roccaforte di Boko Haram. (AGI).