Mozambico: paese esportera' carne coccodrillo, 50 tonnellate anno

(AGI) - Maputo, 8 ott. - Il Mozambico esportera' ogni anno da30 a 50 tonnellate di carne di coccodrillo, in particolare lacoda del rettile. Lo riferisce il quotidiano Noticias. Ilprogetto e' gestito da Agripec, una societa' locale chesostiene di avere oltre 26 mila coccodrilli e 2.745 uovaesposte in diversi padiglioni istallati nelle sue strutturealla periferia della citta' portuale di Beira, nel centro delPaese. L'azienda, fondata nel 2008, esportera' quest'anno anchetremila pelli grezze del rettile in Portogallo, Italia,Giappone e Corea del Sud. E' lungo il fiume Zambesi che vengonocatturati i coccodrilli

(AGI) - Maputo, 8 ott. - Il Mozambico esportera' ogni anno da30 a 50 tonnellate di carne di coccodrillo, in particolare lacoda del rettile. Lo riferisce il quotidiano Noticias. Ilprogetto e' gestito da Agripec, una societa' locale chesostiene di avere oltre 26 mila coccodrilli e 2.745 uovaesposte in diversi padiglioni istallati nelle sue strutturealla periferia della citta' portuale di Beira, nel centro delPaese. L'azienda, fondata nel 2008, esportera' quest'anno anchetremila pelli grezze del rettile in Portogallo, Italia,Giappone e Corea del Sud. E' lungo il fiume Zambesi che vengonocatturati i coccodrilli e raccolte le uova. Agripec sostiene diaver fatto nascere in incubatrici oltre 25 mila caimani. Ilpiu' grosso si chiama Guimaraes, pesa piu' di una tonnellata ede' lungo circa 5 metri. Il Mozambico si unisce cosi' ad altriPaesi dell'Africa australe, in particolare Sudafrica, Zambia eZimbabwe nella vendita e nella creazione di prodotti dicoccodrillo. (AGI) Moy/Eli