Libia: Mogherini, testo accordo sia approvato il prima possibile

(AGI) - Roma, 22 set. - La bozza finale dell'accordo di paceche dovrebbe mettere fine al conflitto libico "presenta unasoluzione inclusiva e orientata nel lungo termine": lo hasottolineato l'Alto rappresentante per la politica estera Ue,Federica Mogherini, rivolgendo un appello alle parti a prenderedecisioni "coraggiose e responsabili" e ad approvare l'accordo"il prima possibile". "I negoziati sul dialogo politico hannofatto sostanziali progressi", ha spiegato il capo delladiplomazia europea, "ora spetta alle parti mostrare di esserepronte a ricostruire il Paese". "Tutti i partecipanti ai colloqui hanno mostrato finoraresponsabilita' nel raggiungere questo passaggio, come

(AGI) - Roma, 22 set. - La bozza finale dell'accordo di paceche dovrebbe mettere fine al conflitto libico "presenta unasoluzione inclusiva e orientata nel lungo termine": lo hasottolineato l'Alto rappresentante per la politica estera Ue,Federica Mogherini, rivolgendo un appello alle parti a prenderedecisioni "coraggiose e responsabili" e ad approvare l'accordo"il prima possibile". "I negoziati sul dialogo politico hannofatto sostanziali progressi", ha spiegato il capo delladiplomazia europea, "ora spetta alle parti mostrare di esserepronte a ricostruire il Paese". "Tutti i partecipanti ai colloqui hanno mostrato finoraresponsabilita' nel raggiungere questo passaggio, come sappiamotutti, l'ultimo miglio e' di solito il piu' difficile erichiede capacita' di leadership, impegno e comune volonta' dilavorare insieme per il bene di tutti i libici che meritanopace, stabilita' e prosperita'", ha sottolineato Mogherini inun comunicato. "Il testo" dell'accordo di pace, "preparatograzie all'impegno dell'inviato dell'Onu, Bernardino Leon, deveessere approvato il prima possibile", ha aggiunto Mogherini,auspicando che il governo di unita' nazionale sia formato"senza ulteriori ritardi". "L'Unione europea e' al fianco deilibici", ha aggiunto Mogherini, "continueremo a sostenereattivamente i negoziati e siamo pronti a dare immediatosostegno al nuovo governo, in particolare con un sostanzialepacchetto di 100 milioni di euro per sostenere la Libia nel suonuovo corso". Leon ha consegnato alle fazioni libiche la bozza finaledell'accordo di pace che dovrebbe mettere fine al conflittoscoppiato nel dopo-Gheddafi. A Skhirat, in Marocco, ildiplomatico spagnolo si e' detto certo che, malgrado il suomandato sia scaduto senza un accordo domenica scorsa, ilgoverno islamista di Tripoli e quello filo-occidentale diTobruk torneranno a negoziare al termine della festivita' diEid al-Adha, giovedi' prossimo, per arrivare alla firma diun'intesa il 20 ottobre, quando scade il mandato del Parlamentodi Tobruk, quello riconosciuto dalla comunita' internazionale.(AGI)