Libia: Mogherini, subito si' da tutte le parti, da Ue 100 mln

(AGI) - Bruxelles 9 ott. - Il capo della diplomazie Ue,Federrca Mogherini, ha espresso soddisfazione per "l'importantepasso avanti" rappresentato dall'intesa raggiunta dalledelegazioni delle formazioni libiche sulla nascita di ungoverno di unita' nazionale sotto egida Onu. Il capo delladiplomazia Ue ha detto di "attendersi ora che i partiti libicisostengano l'accordo che va incontro alle aspettative delpopolo libico, nel cammino verso la pace e la prosperita'. L'Uee' pronta ad offrire un immediato e concreto sostegno politicoe finanziario, pari a 100 milioni di euro, al nuovo governo". "L'Ue sostiene completamente questo testo finale(dell'accordo)

(AGI) - Bruxelles 9 ott. - Il capo della diplomazie Ue,Federrca Mogherini, ha espresso soddisfazione per "l'importantepasso avanti" rappresentato dall'intesa raggiunta dalledelegazioni delle formazioni libiche sulla nascita di ungoverno di unita' nazionale sotto egida Onu. Il capo delladiplomazia Ue ha detto di "attendersi ora che i partiti libicisostengano l'accordo che va incontro alle aspettative delpopolo libico, nel cammino verso la pace e la prosperita'. L'Uee' pronta ad offrire un immediato e concreto sostegno politicoe finanziario, pari a 100 milioni di euro, al nuovo governo". "L'Ue sostiene completamente questo testo finale(dell'accordo) e i nomi fatti per il governo di Unita'Nazionale (libico), che ora hanno la responsabilita' di formareun nuovo governo e verificare l'attuazione dell'accordo", hadichiarato Mogherini in un comunicato. Ora, ha proseguito, "alla luce delle sfide in Libia nonc'e' tempo da perdere per la formazione del Governo di Unita'Nazionale, che cosi' potra', con il pieno riconoscimento ed ilsostegno della comunita' internazionale, iniziare a lavorareper il bene per popolo libico". Mogherini ha elogiato sia "i delegati libici che hannodimostrato senso di responsabilita' (nelle trattative),capacita' di guida, e spirito di consenso in un momento criticonella storia del loro Paese" che "il lavoro del rappresentantespeciale Onu, Bernardino Leon". (AGI) .