Libia: Gentiloni "Leon vuole altri negoziati, anche nel Paese"

(AGI) - Roma, 22 ott. - L'invito speciale dell'Onu per la LibiaBernardino Leon, che si appresta a concludere la sua missione,vuole proseguire i negoziati in Marocco e anche nella stessaLibia. Lo ha detto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni,davanti alle Commissioni Esteri e Difesa della Camera. Lepossibilita' di negoziati in Libia pero', ha precisato iltitolare della Farnesina, sono "tutte da verificare a livellodi sicurezza". Gentiloni ha assicurato comunque che Leontentera' di arrivare "ad una stretta conclusiva" per "usciredalle ambiguita'" e trovare un accordo su un governo di unita'nazionale. "Non ci

(AGI) - Roma, 22 ott. - L'invito speciale dell'Onu per la LibiaBernardino Leon, che si appresta a concludere la sua missione,vuole proseguire i negoziati in Marocco e anche nella stessaLibia. Lo ha detto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni,davanti alle Commissioni Esteri e Difesa della Camera. Lepossibilita' di negoziati in Libia pero', ha precisato iltitolare della Farnesina, sono "tutte da verificare a livellodi sicurezza". Gentiloni ha assicurato comunque che Leontentera' di arrivare "ad una stretta conclusiva" per "usciredalle ambiguita'" e trovare un accordo su un governo di unita'nazionale. "Non ci sono novita'" sulla sorte dei quattro tecniciitaliani della ditta Bonatti rapiti in Libia nel luglio scorso,ha inoltre aggiunto il ministro rispondendo a una domanda nelcorso dell'audizione nella sala del Mappamondo a Montecitorio,dinanzi le commissioni riunite Esteri e Difesa sugli sviluppidel dialogo politico inter-libico. (AGI)Zec