Libia: fonti Congresso, da colloqui in Marocco sviluppi negativi

(AGI) - Tripoli, 7 ott. - Una fonte del Congresso nazionalelibico ha definito "negativo" quanto sta emergendo dal dialogoin corso a Skheirat, in Marocco, con il parlamento di Tobruk,mediato dall'Onu. In particolare, il governo filo-islamista nonriconosciuto dalla comunita' internazionale accusa ildiplomatico e inviato delle Nazioni Unite, Bernardino Leon, diaver "esercitato forti pressioni sulla nostra delegazione primadi arrivare in Marocco, durante l'incontro tenutosi a New Yorka margine dell'assemblea dell'Onu, per accettare il suodocumento di accordo". Secondo diversi membri del Congresso "la soluzione trovatada Leon va contro gli interessi nazionali". Le diverse

(AGI) - Tripoli, 7 ott. - Una fonte del Congresso nazionalelibico ha definito "negativo" quanto sta emergendo dal dialogoin corso a Skheirat, in Marocco, con il parlamento di Tobruk,mediato dall'Onu. In particolare, il governo filo-islamista nonriconosciuto dalla comunita' internazionale accusa ildiplomatico e inviato delle Nazioni Unite, Bernardino Leon, diaver "esercitato forti pressioni sulla nostra delegazione primadi arrivare in Marocco, durante l'incontro tenutosi a New Yorka margine dell'assemblea dell'Onu, per accettare il suodocumento di accordo". Secondo diversi membri del Congresso "la soluzione trovatada Leon va contro gli interessi nazionali". Le diverse fazionidella Libia hanno ripreso lunedi' i colloqui mediati dall'Onuper cercare di trovare un accordo sul futuro governo di unita'nazionale. (AGI)