Libia: corteo e parata miliziani Alba a sostegno del dialogo

(AGI) - Tripoli, 15 set. - Prime manifestazioni a sostegno deldialogo in Libia: a Zawiya, nel nord-ovest del Paese, c'e'stato un corteo seguito da una parata militare dei milizianiislamici locali, legati a Alba "Fajr" Libia, in appoggio alnegoziato di pace che riprendera' domani in Marocco. Erapresente un deputato eletto nel parlamento di Tobruk che hapartecipato alla recente riunione mediata dall'Onu di Ginevra,Ali Bouzariba, per rimarcare "il sostegno agli sforzi performare un governo unitario in Libia". Nel corso dellamanifestazione, svoltasi lunedi', il politico ha condannato ilterrorismo invitando tutti a sostenere il

(AGI) - Tripoli, 15 set. - Prime manifestazioni a sostegno deldialogo in Libia: a Zawiya, nel nord-ovest del Paese, c'e'stato un corteo seguito da una parata militare dei milizianiislamici locali, legati a Alba "Fajr" Libia, in appoggio alnegoziato di pace che riprendera' domani in Marocco. Erapresente un deputato eletto nel parlamento di Tobruk che hapartecipato alla recente riunione mediata dall'Onu di Ginevra,Ali Bouzariba, per rimarcare "il sostegno agli sforzi performare un governo unitario in Libia". Nel corso dellamanifestazione, svoltasi lunedi', il politico ha condannato ilterrorismo invitando tutti a sostenere il dialogo inter-libico. Il Congresso di Tripoli ha chiesto di modificare nove puntidell'accordo gia' firmato dal governo libico di Tobruk per ildialogo, sponsorizzato dall'inviato dell'Onu Bernardino Leon.Secondo quanto ha reso noto lunedi' il membro della commissionepolitica del Congresso, Abdel Qader al Hawili, all'agenzia distampa libica "al Tadhamun", il diplomatico spagnolo avrebbeaccettato finora la modifica di 7 punti su 9 presentati daidelegati del Congresso. E' stato invece rinviato il discorsoche deve proseguire sui due punti rimanenti che riguardanol'individuazione del capo supremo delle forze armate el'allontanamento dei militari considerati golpisti come ilgenerale Khalifa Haftar, ministro della Difesa e comandantedelle forze di Tobruk, dove si riunisce il parlamentoriconosciuto dalla comunita' internazionale. (AGI)