Guinea: chiama l'Italia, opportunita' per agricoltura ed energia

(AGI) - Rho (Milano), 2 ott. - La Guinea Conakry e' pronta adaccogliere gli investitori italiani interessati a investire nelPaese, soprattutto nel settore energetico, nell'agricoltura,nel turismo e nell'agroalimentare. Lo ha spiegatol'ambasciatore dello Stato africano in Italia, Mohamed CherifDiallo, nel corso dell'intervento con cui ha inaugurato ilNational day del Paese a Expo Milano 2015. "Il nostro governo ha adottato diverse riforme perincoraggiare gli investimenti dall'estero, per questo invitiamoi soggetti interessati, e soprattutto gli imprenditori privati,a investire nel settore agricolo e nell'agroalimentare, duecomparti ricchi di opportunita'", ha affermato il diplomatico.La Repubblica

(AGI) - Rho (Milano), 2 ott. - La Guinea Conakry e' pronta adaccogliere gli investitori italiani interessati a investire nelPaese, soprattutto nel settore energetico, nell'agricoltura,nel turismo e nell'agroalimentare. Lo ha spiegatol'ambasciatore dello Stato africano in Italia, Mohamed CherifDiallo, nel corso dell'intervento con cui ha inaugurato ilNational day del Paese a Expo Milano 2015. "Il nostro governo ha adottato diverse riforme perincoraggiare gli investimenti dall'estero, per questo invitiamoi soggetti interessati, e soprattutto gli imprenditori privati,a investire nel settore agricolo e nell'agroalimentare, duecomparti ricchi di opportunita'", ha affermato il diplomatico.La Repubblica di Guinea, ha aggiunto, "dispone di grandirisorse energetiche ancora poco sviluppate e offre numerosepossibilita' nel turismo, un settore dalle fortipotenzialita'", per questo "il nostro governo garantisce ilmassimo supporto per chi e' intenzionato ad aprire attivita'imprenditoriali nel nostro Paese". L'ambasciatore Diallo haspiegato che "tra il 2010 al 2015 la quota del budget stataledestinato all'agricoltura e' passata dal quattro al 10%" e che"il piano 2013-2017 per lo sviluppo del settore agricolonazionale e' stato elaborato con il supporto della Fao".L'agricoltura contribuisce al 20% circa alla formazione delProdotto interno lordo della Guinea Conakry. (AGI) Dan