Egitto: ministro Esteri Messico visita feriti nel raid di sabato

(AGI) - Il Cairo, 16 set. - Il ministro degli Esteri delMessico, Claudia Ruiz Massieu, ha visitato in un ospedale delCairo i turisti rimasti feriti nel raid di sabato scorso delleforze egiziane in cui sono stati uccisi per errore settecittadini messicani. Dopo la visita all'ospedale Dar al Fouad,dove sono ricoverati diversi messicani tra cui la madre di unmusicista morto nell'attacco, il ministro ha raggiunto laresidenza del presidente, Abdel Fattah al-Sisi. Nel colloquiocon il leader egiziano chiedera' spiegazioni per un attacco peril quale il presidente messicano Enrique Pena Nieto ha espresso"indignazione".

(AGI) - Il Cairo, 16 set. - Il ministro degli Esteri delMessico, Claudia Ruiz Massieu, ha visitato in un ospedale delCairo i turisti rimasti feriti nel raid di sabato scorso delleforze egiziane in cui sono stati uccisi per errore settecittadini messicani. Dopo la visita all'ospedale Dar al Fouad,dove sono ricoverati diversi messicani tra cui la madre di unmusicista morto nell'attacco, il ministro ha raggiunto laresidenza del presidente, Abdel Fattah al-Sisi. Nel colloquiocon il leader egiziano chiedera' spiegazioni per un attacco peril quale il presidente messicano Enrique Pena Nieto ha espresso"indignazione". "Siamo di fronte a una tragica perdita e a un attaccoingiustificato", aveva dichiarato la Massieu prima di partireper l'Egitto accompagnata dai parenti di quattro delle vittimee da un team di medici che si prenderanno cura dei feriti. Ilpresidente Nieto, ha annunciato che inviera' il suo aereopresidenziale per rimpatriare i connazionali rimasti feritinell'incidente ad Oases, nel deserto occidentale egiziano.(AGI)