Burkina Faso: nuovo golpe, spari in piazza; 1 morto e 60 feriti

(AGI) - Ouagadougou, 17 set. - Un morto e 60 feriti. E' ilbilancio fornito da fonti mediche, sugli scontri in corso inBurkina Faso in seguito al golpe militare messo in atto ieridai miliziani fedeli all'ex leader Blaise Compaore'. Le vittimesono ricoverate, per vari traumi da armi da fuoco, nelprincipale ospedale di Ouagandougou. Dopo l'arresto ieri del presidente Michel Kafando, delpremier Isaac Zida e di due ministri, il colonnello MarmadouBamba, in una dichiarazione in tv ha annunciato di aver messofine al "deviato regime di transizione" e di aver avviato un"dialogo per formare

(AGI) - Ouagadougou, 17 set. - Un morto e 60 feriti. E' ilbilancio fornito da fonti mediche, sugli scontri in corso inBurkina Faso in seguito al golpe militare messo in atto ieridai miliziani fedeli all'ex leader Blaise Compaore'. Le vittimesono ricoverate, per vari traumi da armi da fuoco, nelprincipale ospedale di Ouagandougou. Dopo l'arresto ieri del presidente Michel Kafando, delpremier Isaac Zida e di due ministri, il colonnello MarmadouBamba, in una dichiarazione in tv ha annunciato di aver messofine al "deviato regime di transizione" e di aver avviato un"dialogo per formare un governo che porti a elezioni inclusivee pacifiche". A capo del golpe i militari hanno messo ilgenerale Gilbert Diendere', ex capo di Stato maggiore diCompaore, creando il Consiglio nazionale per la Democrazia(Cnd). Il presidente del Parlamento ad interim, Cheriff Sy, haconfermato alla radio francese Rfi che si tratta "chiaramentedi un colpo di Stato" e la condanna per il golpe e' arrivata daUnione Europea, Onu e dalla Francia, dove il presidenteFrancois Hollande ha chiesto la liberazione immediata degliostaggi. Nel Paese africano la tensione e' alta: i burkinesisono scesi in piazza per protestare contro i militari delRegimento di sicurezza presidenziale (Rsp). Nella capitaleOuagadougou, i militari hanno sparato colpi in aria perdisperdere la folla riunita in piazza dell'Indipendenza. Ma lebarricate e le manifestazioni si registranio anche in altrecitta' del Paese. Molti i negozi chiusi a Bobo-Dioulasso, laseconda citta' della Burkina Faso (ovest). Secondo alcunitestimoni la casa di un membro del Cdp, il Congresso per laDemocrazia e il Progresso, partito dell'ex presidente Compaore,e' stata bruciata. A Banfora (un centinaio di chilometri asud-ovest di Bobo-Dioulasso), citta' di transito verso la Costad'Avorio, gli abitanti hanno innalzato barricate per impedireai veicoli di circolare. Stesso scenario a Fada-N'Gourma(vicino alla frontiera con il Niger), dove gli abitanti hannobloccato la circolazione e hanno tolto le bandiere dagliedifici amministrativi. Negozi chiusi anche a Ouahigouya(nord-ovest) e a Tenkodogo, dove i manifestanti hannoorganizzato un comitato cittadino contro il golpe e per ladifesa della democrazia. Il Paese africano, a meno di un anno dal colpo di Stato cherovescio' il regime di Compaore' e a poche settimane dalleelezioni presidenziali e legislative, previste per l'11ottobre, si ritrova di nuovo nella tempesta e nel caos. (AGI).