I fatti del 18 dicembre, dall'abolizione della schiavitù al compleanno di Brad Pitt

I fatti del 18 dicembre, dall'abolizione della schiavitù al compleanno di Brad Pitt

Roma - Dall'abolizione della schiavitù negli Usa alla fondazione di Latina, i fatti più importanti avvenuti il 18 dicembre.

1865 - Stati Uniti: abolizione della schiavitù con l'approvazione del XIII emendamento alla Costituzione.

1890 - a Londra viene aperta la prima metropolitana

1899 - La Gazzetta dello Sport diffonde la notizia della fondazione del Milan Foot-Ball and Cricket Club, avvenuta due giorni prima

1922 - Strage di Torino: nei pressi della stazione di Torino Porta Susa gli squadristi fascisti aggrediscono le organizzazioni popolari: 11 antifascisti uccisi, decine di feriti gravi. Per tre giorni le autorità non intervengono. A ricordo della strage è intitolata la piazza che fronteggia la stazione di Porta Susa ed una fermata della linea 1 della metropolitana cittadina.

1932 - Viene fondata la città di Littoria, l'odierna Latina

1956 - Il Giappone entra a far parte delle Nazioni Unite

1983 - 38 marinai del Distaccamento M.M. di Aulla (MS) rimangono vittime di uno spaventoso incidente sul viadotto di Nervi (autostrada La Spezia-Genova). Solo tre si salvano dal tragico volo di 70 metri. Ai funerali dei 35 marinai anche il Presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini; che ricordò la tragedia anche nel discorso di fine anno

1993 - Viene inaugurato l'MGM Grand Las Vegas, il più grande albergo del mondo

1994 - Italia: il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi presenta le dimissioni al Capo dello Stato Oscar Luigi Scalfaro del suo primo mandato.

I nati oggi...

1943 - Keith Richards, chitarrista, compositore e attore britannico

1946 - Steven Spielberg, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense

1954 - Cesare Battisti, ex terrorista e scrittore italiano

1963 - Brad Pitt, attore e produttore cinematografico statunitense.