I fatti del 13 dicembre, dal Gran rifiuto di Celestino V alla cattura di Saddam

I fatti del 13 dicembre, dal Gran rifiuto di Celestino V alla cattura di Saddam

Roma - Dal Gran Rifiuto di papa Celestino alla cattura di Saddam Hussein, passando per l'incendio del teatro La Fenica e il massacro di Nanchino, ecco i fatti del 13 dicembre.

1294 Papa Celestino V abdica, compiendo il dantesco Gran rifiuto
1545 – Inizia il Concilio di Trento, 19° della Chiesa Cattolica, nella cattedrale di San Vigilio di Trento, feudo imperiale
1836 – Il Gran Teatro La Fenice viene distrutto da un incendio
1937 – Seconda guerra sino-giapponese: subito dopo Shanghai, caduta della città/capitale di Nanchino e successivo terribile massacro, protratto per lungo tempo, da parte dell'esercito giapponese (Massacro di Nanchino)
1949 – La Knesset vota lo spostamento della capitale di Israele a Gerusalemme
1974 – Malta diventa una repubblica
1996Kofi Annan viene eletto come Segretario generale delle Nazioni Unite
2001 – Il Parlamento indiano viene attaccato da militanti armati. L'assalto fallisce
2002 – A Copenaghen l'Unione europea annuncia l'ingresso di dieci nuovi paesi membri: Cipro, Estonia, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia e Ungheria. L'ingresso nell'UE diventerà ufficiale il 1º maggio 2004
2003 – L'ex Presidente iracheno Saddam Hussein viene catturato nei pressi della sua città natale, Tikrit
2004 – L'ex dittatore cileno Augusto Pinochet viene messo agli arresti domiciliari
2011Massacro di Liegi

I nati oggi...

1957 - Steve Buscemi, attore statunitense

1967 - Jamie Foxx, attore statunitense

1989 - Taylor Swift, canatutrice statunitense

Addio a...

1466 - Donatello, pittore rinascimentale italiano

1944  - Wassilj Kandinskij, pittore e teorico dell'arte russa