Sport

Il Setterosa batte il Canada e vola a Rio

Gouda (Olanda) - L'Italia femminile di pallanuoto si è qualificataper le Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016. Il Setterosa del ct Fabio Conti ha infatti superato nei quarti di finale del torneo preolimpico di Gouda il Canada per 8-7, accedendo cosi' alle semifinali e ai Giochi brasiliani. Si tratta della seconda squadra azzurra, dopo la pallavolo maschile, a ottenere la certezza della partecipazione alla manifestazione a cinque cerchi. Le ragazze guidate da Conti hanno condotto la gara dall'inizio, grazie un micidiale uno-due firmato dalla Emmolo, grande protagonista dell'incontro insieme alla Garibotti, con tre reti a testa. Il margine di sicurezza e' stato gestito durante l'arco delle prime tre frazioni, chiuse con un vantaggio massimo di tre marcature, e ha consentito al Setterosa di resistere al disperato, estremo tentativo del Canada nell'ultimo quarto, con una doppietta della Eggens a ridurre le distanze a una sola lunghezza, quella pero' decisiva per strappare il pass per Rio. Per la pallanuoto e' la seconda volta nella storia che la squadra femminile si qualifica prima degli uomini. Era gia' successo nel 2008 quando a febbraio il Setterossa conquisto' il pass, mentre gli uomini lo ottennero a marzo ad Oradea. Sono ancora tre le squadre azzurre in lizza per i Giochi e due di esse giocheranno in Italia il torneo decisivo: pallanuoto uomini (con preolimpico a Trieste dal 3 al 10 aprile), pallavolo donne (con preolimpico in Giappone dal 14 al 22 maggio) e basket uomini (con preolimpico a Torino dal 4 al 9 luglio).Rispetto all'analogo periodo del 2012 l'Italia Team ha 4 qualificati in piu': (167 contro i 171 attuali). Questa la formazione azzurra che ha conquistato la carta olimpica: Gorlero, Tabani, Garibotti, Queirolo, Radicchi, Aiello, Di Mario, Bianconi, Emmolo, Pomeri, Cotti, Frassinetti, Teani. Allenatore: Fabio Conti. Gli azzurri certi della partecipazione a Rio 2016 sono 171 (88 uomini, 83 donne) in 21 discipline differenti, con 55 pass individuali. (AGI)


26 marzo 2016 ©