Sport

Europa League:Borussia Dortmund travolgente, pari Basilea-Siviglia

Roma - Il Borussia Dortmund mette una serie ipoteca sui quarti di finale di Europa League, vincono anche Shakthar Donetsk e Fenerbahce mentre il Siviglia non va oltre lo 0-0 a Basilea. Al Signal Iduna Park, grande prova della formazione di Tuchel contro un Tottenham forse distratto dalla Premier e in campo senza Vertonghen, Alli, Kane e Lamela. Gialloneri subito pericolosi in un paio d'occasioni, al 14' Lloris si salva sulla botta di Mkhitaryan ma l'appuntamento col gol e' solo una questione di tempo. Alla mezz'ora infatti, sul cross dalla sinistra di Schmelzer, Aubameyang salta piu' in alto di tutti e di testa firma l'1-0. Il monologo giallonero prosegue nel secondo tempo, con Castro che spedisce sul palo dopo l'ennesimo pericolo creato dall'ex Saint Etienne. E fra il 15' e il 24' il Borussia Dortmund chiude gara e probabilmente qualificazione: Castro inventa e Reus segna, prima insaccando da due passi dopo la spizzata di Subotic e poi con un destro di controbalzo all'altezza del dischetto per il 3-0 finale.
A Lviv vince lo Shakthar, che supera 3-1 l'Anderlecht. Grossa chance per i belgi nelle prime battute ma Acheampong spreca malamente, poi al 21' la difesa dell'Anderlecht perde un pallone incredibile e lo Shakthar ringrazia: Kovalenko serve in area Tyson e conclusione che non lascia scampo a Proto. Passano tre minuti e la formazione di Lucescu raddoppia, con Kucher che di testa concretizza al meglio il cross dalla destra di Srna. Proto nega a Ferreyra il tris. A inizio ripresa si rivede la formazione ospite con Defour, che impegna Pyatov, e al 23' arriva il gol di Acheampong, pronto sul secondo palo alla deviazione vincente sul cross di Conte. Ma lo Shakthar rialza la testa e trova il 3-1 con il colpo di testa vincente di Eduardo su angolo dalla sinistra. Senza reti il confronto fra Basilea e Siviglia. Al 7' svizzeri vicinissimi al vantaggio ma sul cross dalla sinistra di Steffen il colpo di testa di Janko finisce di un soffio a lato. La risposta andalusa su schema da calcio piazzato ma l'incornata di N'Zonzi finisce alta. Bjarnason controlla male solo davanti al portiere e nella ripresa spreca un'altra chance da buonissima posizione. Ma anche il Siviglia ha di che mangiarsi le mani, come quando Banega mette N'Zonzi (espulso nel finale per doppia ammonizione) davanti al portiere Vaclik che si salva col piede. A Istanbul, infine, successo di misura del Fenerbahce sul Braga. La prima vera grande occasione e' per la formazione portoghese, che al 17' approfitta di una distrazione della difesa turca con Hassan, il cui diagonale viene pero' controllato da Demirel. La squadra turca si fa vedere nel finale di tempo con Van Persie ma Matheus e' reattivo. L'olandese e' il piu' pericoloso dei suoi (annullato un gol per fuorigioco al 9' della ripresa), in un Fenerbahce che pero' cresce col passare dei minuti. E nel finale arriva finalmente il gol, lo firma Topal con una gran percussione centrale dopo una dormita della difesa lusitana. (AGI) 


10 marzo 2016 ©