Sport

Chievo e Sassuolo pareggiano 1-1

Verona - Nel terzo anticipo della 25esima giornata di serie A, Chievo e Sassuolo pareggiano per 1-1 al Bentegodi di Verona. Le reti, tutte nel primo tempo, di Birsa su rigore (29') e Sansone (30'). In classifica, gli emiliani salgono a 35 punti, i veneti a 31.

Maran posiziona Birsa alle spalle dell'inedita coppia formata da Inglese e da un fresco ex come Floro Flores; Di Francesco invece si affida al tridente composto da Sansone, Berardi e Falcinelli. L'avvio di gara e' tutto di marca neroverde, che hanno il dominio del campo pur senza costruire grandi occasioni. I padroni di casa si difendono senza affanni ma faticano a ripartire. Prime conclusioni, fuori dallo specchio, di Duncan e Magnanelli, fiocca qualche cartellino di troppo ma il match si accende definitivamente al 29' con il vantaggio del Chievo: Rigoni viene steso in area da Peluso, Gherini indica deciso il dischetto e Birsa spiazza Consigli. Passa un minuto ed il Sassuolo pareggia: il merito e' tutto di Sansone, che ritrova la gioia personale dal limite, con una botta di destro all'incrocio. Bizzarri, al 32', non ha problemi su Berardi ma al 35' rischia il pasticcio con un dribbling di troppo su Falcinelli mentre nel recupero Sansone non centra lo specchio da posizione invidiabile. Anche nella ripresa gli emiliani partono piu' convinti per poi perdere, strada facendo, la necessaria lucidita'. Al 9' Falcinelli, su assist di Duncan, manca l'impatto per un soffio, anche Frey e Birsa si fanno male lasciando il posto rispettivamente a Sardo e Costa. Al 19' Duncan tenta senza fortuna la soluzione personale, arriva il momento di Trotta (per Falcinelli) e, al 31', Inglese, su sponda di Rigoni, sfiora il palo con uno stacco al centro dell'area. Dopo un sinistro a giro di Berardi, Di Francesco ordina il doppio cambio, stravolgendo del tutto il tridente iniziale con gli ingressi di Defrel e Politano. Il volto dell'incontro non cambia e anche il recupero, con qualche scintilla, serve solo ad archiviare la sfida sul pari. (AGI) 


13 febbraio 2016 ©