Sport

Si ribalta pullman dell'Huracan, terrore fra i calciatori

Caracas - Paura e tragedia sfiorata per l'Huracan, squadra di calcio argentina, il cui pullman si e' ribaltato ed e' finito fuori strada in Venezuela. Il mezzo stava trasportando all'aeroporto di Caracas i giocatori dopo la partita di ritorno del primo turno della fase di qualificazione alla Coppa Libertadores quando l'autista ha perso il controllo, probabilmente a causa di un problema ai freni. Momenti di panico per i calciatori e tutto lo staff, ma il bilancio fortunatamente parla solo di quattro feriti, tra cui i calciatori Patricio Toranzo e Diego Mendoza. Nelle ore successive all'incidente si era sparsa la notizia dell'amputazione di quattro dita del piede destro per Toranzo, poi smentita dal presidente dell'Huracan, Alejandro Nadur. "C'e' una ferita importante ma niente di piu' di questo", ha rassicurato Nadur, "ho parlato con lui e ha gia' la testa al 'clasico' del 28 con il San Lorenzo". "Anche gli altri feriti stanno bene, la paura e' stata tanta, ma siamo stati molto fortunati, non riesco a immaginare lo shock che hanno vissuto i giocatori, i tecnici, lo staff medico e tutti i collaboratori", ha aggiunto. Contro il Caracas Fc, l'Huracan aveva passato il turno in extremis grazie a un gol proprio di Mendoza al 92mo che ha fissato il punteggio sul 2-1 per i venezuelani, dopo che all'andata gli argentini si erano imposti in casa per 1-0.


11 febbraio 2016 ©