Sport

Dietrofront su carobiglietti, il Liverpool si scusa coi tifosi

Liverpool (Gb) - Alla fine hanno vinto i tifosi, ma probabilmente è stato determinante anche l'aiuto di Jurgen Klopp. Il Liverpool ha annunciato che non ci sara' nessun aumento del prezzo dei biglietti per seguire le partite dei "reds", una decisione che arriva dopo la protesta del pubblico di Anfield Road che, nella gara della scorsa settimana contro il Sunderland, ha lasciato le tribune al minuto 77. Non un minuto a caso, visto che la proprieta' aveva deciso di aumentare il prezzo della tribuna centrale dalle attuali 59 sterline (76 euro) a 77 (100). Una protesta, quella dei tifosi, che aveva lasciato il segno anche nel tecnico tedesco del Liverpool, Jurgen Klopp. "C'e' il bisogno di riflettere e di affrontare questa situazione - le parole del 48enne ex Borussia Dortmund - So che Ian Ayre (il direttore esecutivo del club, ndr) ha iniziato a parlarne.Vogliamo davvero trovare una soluzione che soddisfi tutti. Ognuno deve scendere a compromessi". Detto fatto, in un comunicato il club ha spiegato che presentera' un nuovo piano per le prossime due stagioni che non prevede alcun aumento. "Messaggio ricevuto", la risposta del Liverpool. (AGI) 


11 febbraio 2016 ©
>