Sport

Calcio: Bacca trascina il Milan, 2-0 al Palermo

Palermo - Il Milan fa sul serio e prosegue la sua corsa verso la zona Champions. Dopo il netto successo nel derby con l'Inter altra limpida vittoria per i rossoneri che passano con estrema facilita' al "Barbera" contro il Palermo ottenendo il quinto risultato utile consecutivo. Finisce 2-0 grazie al 12esimo gol stagionale di Bacca e al raddoppio firmato su rigore da Niang. Il Milan fa girare la palla come vuole contro un avversario molle,inferiore sul piano tecnico e caratteriale; Vazquez viene imbavagliato e non ci sono altri giocatori in casa rosanero in grado di accendere la luce. Nella ripresa i padroni di casa provano a rientrare in partita, anche perche' il Milan dosa le proprie forze, ma non si va oltre la buona volonta' e un pizzico di orgoglio.Schelotto e Tedesco seguono la strada della continuita' confermando la squadra che ha vinto in casa con l'Udinese (4-1) e pareggiato in trasferta con il Carpi (1-1); a centrocampo Chochev vince il ballottaggio con Cristante, ma il giocatore bulgaro dovrebbe essere ancora una volta preferito all'ex milanista. Gli assenti sono gli infortunati Posavec, Brugman e Maresca.

Sinisa Mihajlovic deve rinunciare a Luiz Adriano, non al top dopo il problema al costato, oltre a Mexes, Nocerino e il lungodegente Diego Lopez. In difesa Zapata viene referito ad Alex; Kucka in campo dal primo minuto al fianco di Montolivo, con Bertolacci ancora in panchina. Bacca e Niang sono i due attaccanti titolari. Comincia meglio il Milan che prova subito a imporre il proprio gioco e chiude il Palermo nella propria meta' campo. I rossoneri collezionano alcuni angoli e si rendono pericolosi: al 4' Sorrentino respinge con i pugni su corner da sinistra di Bonaventura, quindi pochi secondi dopo dalla parte opposta in tuffo su Honda. All'8' cross di Honda, palla sfiorata da Bonaventura provvidenziale intervento col piede di Sorrentino. Al 15' bella azione di Bacca che avanza in velocita' verso la porta, entra in area, ma Sorrentino riesce a neutralizzare. Il gol e' nell'aria e arriva al 19': cross di Abate dalla destra, Niang ostacolato da Goldaniga non tocca il pallone che arriva in mezzo all'area piccola a Bacca, il colombiano non puo' sbagliare. Timida la reazione del Palermo, il Milan continua a pressare e far girare agevolmente il pallone. Al 32' ingenuo tocco di mano di Goldaniga in area, Mazzoleni non ha dubbi e indica il dschetto; Bacca e Niang quasi litigano per chi battere, alla fine dal dischetto va il secondo che insacca nell'angolino sinistro anche se Sorrentino aveva intuito. Finalmente al 39' si vede il Palermo: cross di Quaison da sinistra e colpo di testa di Gilardino con palla di un soffio a lato. Al 40' tiro da fuori di Jajalo che non riesce a trovare la porta. Ad inizio ripresa Schelotto opera un doppio cambio inserendo Morganella e Trajkovski al posto di Struna e Quaison. Al 6' incursione di Bacca che da sinistra si fa spazio tra una finta e l'altra quindi mette in mezzo per Kucka che alza troppo il pallone. All 10' nel Milan fuori Montolivo e dentro Bertolacci. Nel Palermo al 13' l'ultimo cambio con Djurdjevic al posto di Gilardino. Al 19' bello scambio tra Durdjevic e Trajkovski, conclusione violenta deviata da Antonelli in angolo. Al 30' trova spazio nella "sua" Palermo anche Mario Balotelli che prende il posto di Niang. I padroni di casa spingono con maggiore continuita' ma le idee restano sempre piuttosto confuse. (AGI) 


03 febbraio 2016 ©