Sport

Australian Open,dopo 29 anni due britannici in semifinale

27/01/2016 12:56

Melbourne (Australia) - Giornata storica per il tennis sotto la bandiera Union Jack a Melbourne, dove gli Australian Open, primo Slam stagionale, stanno per giungere al loro epilogo. Per la prima volta dopo 29 anni, due giocatori britannici sono in semifinale nel singolare. Nel tabellone femminile, Johanna Konta ha centrato l'obiettivo battendo per 6-4 6-1 la cinese Shuai Zhang, la cui favola si e' dunque conclusa nei quarti di finale; in quello maschile, Andy Murray, testa di serie numero 2, ha sconfitto per 6-3 6-7(5) 6-2 6-3 lo spagnolo David Ferrer, ottava forza del seeding. L'accoppiata alla Gran Bretagna non riusciva dal 1977 quando, sempre agli Australian Open (nell'edizione di dicembre - quell'anno si era giocato anche in gennaio - e non era certo l'epoca d'oro dello Slam Down Under) arrivarono contemporaneamente in semifinale John Lloyd, capace poi di arrivare addirittura in finale, dove fu stoppato in cinque set dallo statunitense Vitas Gerulaitis, e Sue Barker, superata dall'australiana Helen Gourlay Cawley. A completare la giornata trionfale dei britannici, se ne conta anche un terzo in semifinale: si tratta di Jamie Murray, fratello maggiore (di 15 mesi) di Andy, arrivato al penultimo atto del tabellone di specialita' in coppia con il brasiliano Bruno Soares (i due sono le settime teste di serie)

Tornando al singolare, Murray, scozzese che a Rio 2016 dovra' difendere il titolo olimpico conquistato a Londra 2012, in semifinale e' atteso dal canadese Milos Raonic. Nell'ultimo quarto del programma sulla Rod Laver Arena, il nordamericano, testa di serie numero 13, ha sconfitto il francese Gael Monfils, 23esima forza del seeding, con il punteggio di 6-3 3-6 6-3 6-4. Nell'altra semifinale si sfideranno, domani, il serbo Novak Djokovic (1) e lo svizzero Roger Federer (3), un duello che e' ormai diventato un classico del circuito Atp e che si ripetera' per la 45esima volta (al momento i due fuoriclasse viaggiano in perfetta parita' nei confronti diretti, 22-22). Tra le donne, la Konta, autentica rivelazione, incrocera' in semifinale Angelique Kerber: la tedesca, testa di serie numero 7, ha battuto ai quarti la bielorussa Victoria Azarenka, numero 14 del torneo. Nell'altra semifinale, match di altissimo livello tra la grande favorita, la statunitense Serena Williams, e la polacca Agnieszka Radwanska, quarta del seeding. (AGI)

(27 gennaio 2016)