Sardegna

Fisco: Sardegna, in arrivo oltre 2.400 contestazioni di errori

(AGI) - Cagliari, 16 set. - Sono in arrivo in Sardegna oltre 2.400 comunicazioni con cui l'Agenzia delle entrate intende segnalare ai contribuenti eventuali dimenticanze o errori riscontrati nella dichiarazione dell'anno 2013, che riguarda i redditi dell'anno precedente. Chi ricevera' la lettera del Fisco, per posta ordinaria, potra' contattare l'Agenzia per chiarire subito la sua posizione. E se ritiene che i rilievi siano fondati potra' calcolare il dovuto con alcune semplici operazioni grazie a un software gratuito che si trova sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it. Potra' essere applicata la sanzione ridotta pari al 15% delle maggiore imposta determinata, pari a un sesto della sanzione minima (90%) prevista in caso di infedele dichiarazione.
La gran parte delle segnalazioni (1.177) raggiungere contribuenti del Cagliaritano, 778 lettere arriveranno nel Sassarese, 281 nel Nuorese e 186 nell'Oristanese, per un totale di 2.422. Il dettaglio delle anomalie riscontrate dall'incrocio dei dati in Anagrafe tributaria sara' disponibile nel cassetto fiscale, nella nuova sezione "L'Agenzia scrive".
Le anomalie nelle dichiarazioni sui redditi di fabbricati, come la cedolare secca e i contratti di locazione, saranno oggetto - avverte il Fisco - di una successiva tornata di comunicazioni. (AGI)
Red/Rob


16 settembre 2016 ©