Sardegna

Ex carcere Sassari: 11,6 mln per trasformarlo in polo giudiziario

(AGI) - Sassari, 15 feb. - L'Agenzia del Demanio avviera' la progettazione e i lavori di riqualificazione dell'ex carcere di San Sebastiano di Sassari, finanziati con 11 milioni 640mila euro in base a un protocollo d'intesa firmato con il ministero della Giustizia, il Mibact, il provveditorato alle Opere pubbliche, il comune di Sassari e il Consiglio forense sassarese. L'immobile, situato nel centro della citta', e' destinato a diventare un polo giudiziario di circa 18mila metri quadri che ospitera' il tribunale civile e penale, la procura generale, il tribunale di sorveglianza, il giudice di pace, l'ufficio notificazioni, esecuzioni e protesti e la sezione staccata della Corte d'appello. Dalla concentrazione di questi uffici e' atteso un risparmio di circa 1,7 milioni di euro per lo Stato.
Una parte dell'ex carcere sara' trasformata in un museo della memoria, che verra' inserito nei percorsi storico-culturali della citta'.
Nelle prossime settimane e' previsto un sopralluogo a Sassari del direttore dell'Agenzia del demanio Roberto Reggi per avviare le procedure progettuali e di appalto. (AGI)
Red/Rob


15 febbraio 2016 ©