Politica

Libia, l'attacco di Salvini. "Renzi ha le mani sporche di sangue"

Roma - "Renzi ha le mani sporche di sangue, tanto in Italia quanto in Libia". Lo afferma il leader della Lega, Matteo Salvini, in conferenza stampa. "Il presidente del Consiglio va in giro per l'Italia a fare il fenomeno con le mani sporche di sangue - aggiunge Salvini - in Italia perche' libera i delinquenti e sull'immigrazione e' complice del terrorismo internazionale non e' certo vittima". Insomma, per Salvini "questi sono matti o sono complici, da Renzi a Mattarella o sono matti o sono complici, speriamo che le notizie che vengono dalla Libia non vengano confermate, ma e' vergognoso che Renzi non riferisca in Parlamento. Siamo veramente allucinati, noi siamo a disposizione ma preoccupati". (AGI) 


03 marzo 2016 ©