Politica

Egitto inaugura espansione Port Said,azzerata attesa a Suez

(AGI) - Il Cairo, 25 feb. - Il primo ministro egiziano
Sherif Ismail ha inaugurato l'espansione del nuovo scalo
marittimo orientale di Porto Said, azzerando o quasi
l'attesa delle navi portacontainer per attraversare il
Canale di Suez. La struttura, infatti, beneficia di un nuovo
sub-canale della lunghezza di 9,5 chilometri che collega il
Mar Mediterraneo al nuovo corridoio del Canale di Suez. Il
mega progetto garantisce un accesso diretto al porto
egiziano alle navi di grande tonnellaggio, riducendo di
molto i tempi di attesa per attraversare la via d'acqua
artificiale realizzare dagli egiziani e accedere cosi' al
Mar Rosso e all'Oceano Indiano. "L'Egitto ha promesso e
mantenuto la promessa di realizzare i progetti di sviluppo
nuovo corridoio del Canale di Suez e l'espansione di Porto
Said" ha detto il capo del governo egiziano, aggiungendo che
allo studio vi sono numerosi altri progetti per realizzare
"centri industriali e centri logistici per attirare
investimenti da tutto il mondo".
Prima dell'espansione del porto, le navi mercantili dovevano attendere anche piu' di 10 ore in mare aperto per poter accedere al canale
.


25 febbraio 2016 ©