Politica

Quarto: Esposito (Pd), direttorio M5S ha fatto finta di niente

Roma - "A quanto emerge i vertici dei 5 stelle su Quarto sapevano da tre mesi ma hanno preferito trincerarsi in un silenzio scandaloso". Lo dichiara Stefano Esposito, senatore del Pd. "Il sindaco Capuozzo, pur avendo subito pesanti minacce scelse di non denunciarle. Di Maio e Fico a Quarto facevano passerelle ma poi non una parola e atteggiamenti a dir poco elusivi. Perche'? Di cosa hanno paura? Grillo prima fa finta di nulla, poi assolve e alla fine, per arginare l'onda melmosa, chiede fuori tempo massimo le dimissioni del sindaco. Un comportamento ambiguo tra l'omertoso e il reticente. Ma Grillo e Casaleggio hanno forse paura che la vicenda di Quarto coinvolga anche il direttorio, che e' a guida Campana? Troppe omissioni, troppi lati oscuri, e' ora che i 5 stelle diano risposte chiare appena riescono a sollevare la bocca dal fango che li sommerge", conclude Esposito. (AGI)

(12 gennaio 2016)