Usa 2016

Sanders supera la Clinton

Washington - Per la prima volta Bernie Sanders supera Hillary Clinton in un sondaggio a livello nazionale. Nell'inchiesta svolta tra il 15 e il 17 febbraio dalla Fox, tv conservatrice di Rupert Murdoch, il senatore del Vermont conta sul sostegno del 47% dei 429 elettori democratici interpellati, contro il 44% dell'ex segretario di Stato. Il sondaggio ha un margine di errore di 4,5 punti percentuali vede Sanders avanzare di 10 punti rispetto ad un'altra rilevazione svolta per Fox News tra il 18 e il 21 gennaio. Rispetto a quest'ultima, Clinton perde 5 punti.

Un sondaggio telefonico, realizzato per l'emittente NBC e il Wall Street Journal, assegna invece all'ex segretario di Stato il 53% delle preferenze elettorali tra gli elettori democratici registrati, mentre Sanders si colloca al 42%, con una differenza elettorale di 11 punti percentuali. Avanza il senatore del Vermont, Bernie Sanders, nei favori dei potenziali elettori democratici americani e guadagna terreno a livello nazionale su quella che, fino a qualche settimana fa, era la favorita, Hillary Clinton.  Un mese fa, lo stesso sondaggio assegnava alla Clinton il 59% delle preferenze e a Sanders il 34%, con 25 punti di distacco. In un altro sondaggio (Fox News), Sanders viene dato addirittura in testa rispetto alla Clinton, 47% contro il 44%.

(AGI) 


19 febbraio 2016 ©