Estero

Maledizione Miss Porto Rico, via reginetta che non ama flash

New York - E' un'autentica maledizione quella che si e' abbattuta negli ultimi mesi sulle Miss Porto Rico. A dicembre la formosa 19enne Destiny Velez aveva perso la corona nazionale per un tweet in cui sosteneva che "i musulmani usano la Costituzione Usa per terrorizzare l'America".



Quattro mesi dopo Miss Porto Rico Universo, la reginetta che dovrebbe rappresentare il territorio statunitense a Miss Universo, e' stata costretta ad "abdicare" per aver saltato numerosi impegni pubblici ed aver confessato in un'intervista di non amare telecamere e paparazzi. La 24enne Kristhielee Caride, eletta a novembre, ha ammesso di avere un problema personale ma ha spiegato di non condividere la scelta di escluderla. "Ho visto i danni che ha fatto al concorso", e' stata la laconica spiegazione della direttrice di Miss Porto Rico, Desiree Lowry. La corona di Kristhielee e' andata ora alla seconda classificata, Brenda Jimenez, che dovra' stare attenta a evitare altri scivoloni se vorra' arrivare al concorso di Miss Universo. (AGI)


19 marzo 2016 ©