Estero

Usa 2016: Florida e North Carolina, Trump e Clinton in testa

Houston - Donald Trump e Hillary Clinton risultano in deciso vantaggio alle primarie dei rispettivi partiti in Florida, secondo i primi risultati scrutinati. E sono anche in forte vantaggio in North Carolina.

In Florida seggi hanno chiuso alle 19 ora locale. La posta è di 99 delegati per i repubblicani, assegnati secondo la regola del "chi vince prende tutto", e di 246 delegati democratici assegnati in modo proporzionale.

Con il 29% dei seggi della Florida scrutinati Trump e' in testa alle primarie repubblicane con il 45,1% dei voti. Seguono Rubio (27,4%) e Cruz (15,8%).
Il 36% dei seggi delle primarie democratiche in Florida vede in testa Clinton con il 65,7% dei voti contro il 32% di Sanders.

Donald Trump preannuncia via Twitter di aver vinto le primarie repubblicane delle Florida. "Nonostante le spese record in spot falsi e negativi, ho registrato una vittoria incredibile in Florda. Tra poco i numeri", ha scritto il miliardario Usa che, secondo i voti scrutinati fino a questo momento, ha staccato Marco Rubio secondo classificato, di circa 20 punti. 

I primi dati che arrivano dal North Carolina danno in testa Trump e Clinton. Con il 6% dei seggi democratici scrutinati, Clinton ha il 64,1%. Con il 2% dei seggi repubblicani scrutinati, Trump ha il 38,2% contro il 28,6% di Cruz.

Con l'8% dei seggi repubblicani scrutinati nell'Ohio, Kasich è in testa con il 45,2% dei voti. Trump è al 31,7%. Con il 7% dei seggi democratici scrutinati nell'Ohio, Clinton e' in testa con il 69% dei voti.

(AGI)


16 marzo 2016 ©