Estero

Canada, sparatoria a funerale musulmano; quattro feriti a Calgary

Ottawa - Un regolamento di conti tra bande e' stato probabilmente all'origine di una sparatoria avvenuta in un cimitero musulmano a ovest di Calgary, in Canada. I colpi, esplosi venerdi' pomeriggio subito dopo il funerale di un 21enne pachistano nella localita' di Cochrane, hanno causato quattro feriti che sono stati trasportati in ospedale ma non versano in gravi condizioni. Dopo aver parlato con due persone che avevano partecipato alla funzione religiosa, l'imam di Calgary, Syed Soharwardy, ha escluso che la sparatoria fosse avvenuta per motivi razziali o religiosi. "Non sembra un crimine d'odio", ha spiegato, secondo quanto riportano i media canadesi.

"Sembra piuttosto una lotta per il territorio o tra bande o forse una qualche tipo di vendetta". Anche la polizia ha parlato di una discussione degenerata in sparatoria. "Non crediamo che sia stato un incidente. C'erano amici e familiari raccolti per il funerale quando e' scoppiata una lite finita con gli spari", e' stata la ricostruzione dell'ufficiale Sharon Franks. (AGI) 


12 marzo 2016 ©