Estero

Apertura del Cairo su Regeni, pm italiani in Egitto

Roma - Ci sarà presto un incontro al Cairo tra i magistrati della Capitale che indagano sull'omicidio di Giulio Regeni e quelli egiziani. E' quanto fa sapere, con una nota, il capo della Procura di Roma, Giuseppe Pignatone. "Questa mattina - si legge - il Procuratore della Repubblica di Roma ha ricevuto l'Ambasciatore della Repubblica Araba d'Egitto in Italia Amr Helmy. L'Ambasciatore ha invitato a nome del Procuratore Generale della Repubblica Araba d'Egitto, Nabil Ahmed Sadek, i magistrati inquirenti a un incontro a Il Cairo al fine di informarli degli ultimi sviluppi investigativi relativi alla morte di Giulio Regeni nonchè al fine di individuare ulteriori modalità di collaborazione tra le due autorità giudiziarie nell'interesse dei rispettivi Paesi. Il Procuratore di Roma ha accolto l'invito che sarà, pertanto, organizzato a breve". (AGI)


10 marzo 2016 ©