Estero

Libia: slitta rientro salme; famiglia Failla, vergogna

Roma - Slitta di alcune ore il rientro a Roma dei corpi di Salvatore Failla e Fausto Piano e l'avvocato Francesco Caroleo Grimaldi, che tutela gli interessi della vedova del primo tecnico della Bonatti, stigmatizza il comportamento delle autorita' libiche. "Quanto sta succedendo laggiu' e' semplicemente vergognoso - ha sottolineato il penalista -. Si sta speculando con ferocia sul dolore delle famiglie che a Roma stanno aspettando l'arrivo dei corpi. Siamo certi che i funzionari italiani stiano facendo di tutto per sbloccare la situazione una volta per tutte". (AGI)
 


08 marzo 2016 ©