Estero

Sfida di Pechino, missili terra aria su un'isola contesa

Pechino - Pechino ha installato un sistema missilistico in una delle isole del Mar cinese meridionale, al centro di una contesa finora solo diplomatica della quale sono protagonisti Vietnam, Filippine, Malaysia, Taiwan. E' stata la catena televisiva Foxnews a fornire quella che ha definito la prova della "militarizzazione" dell'area, che arriva da immagini fornite dal satellite Imagesat International: da queste emerge la presenza di almeno due batterie di missili terra-aria e di un sistema di radar sull'isola Woody.

Il governo cinese non ha smentito ne' confermato la notizia. Le infrastrutture militari sono "limitate" e destinate alla "difesa", si e' limitato a far sapere, sottolineando che il sistema militare "rispetta il diritto di protezione, a sua volta contemplato dal sistema internazionale di norme". Per cui, ha affermato il ministro degli Esteri, Wang Yi, nel corso di una conferenza stampa congiunta con la collega australiana Julie Bishop, "non esiste alcun problema". (AGI)


17 febbraio 2016 ©