Estero

Siria: Onu, attacco deliberato ospedali "crimine di guerra"

Ginevra - All'indomani delle incursioni contro due ospedali in Siria, l'Onu ricorda che l'attacco deliberato contro gli ospedali costituisce un crimine di guerra, in base al diritto umanitario. "L'attacco intenzionale e diretto contro installazioni sanitarie e luoghi occupati da infermi e feriti, cosi' come quelli contro unita' sanitarie con l'emblema della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, e' un crimine di guerra in un conflitto armato", ha detto il portavoce dell'Ufficio per i Diritti Umani dell'Onu, Rupert Colville. "Ancora non è chiaro ancora se (gli attacchi di lunedì) siano stati intenzionali, ma l'enorme numero di questi incidenti genera interrogativi sul fallimento delle parti in conflitto in Siria a rispettare la protezione speciale che richiedono le strutture mediche e il suo personale". (AGI) 


16 febbraio 2016 ©