Estero

Rio 2016: Kenya verso rinuncia se si aggrava epidemia Zika

Nairobi - Il Kenya potrebbe rinunciare a partecipare ai giochi olimpici di Rio 2016 se l'epidemia del virus Zika si aggrava ancora. Lo ha lasciato intendere il presidente del Comitato olimpico del Kenya, Kpchoge Keino. Il quotidiano keniano "The Standard" ha riportato le dichiarazione del presidente del Comitato olimpico che spiega: "Se il virus Zika è grave, allora non parteciperemo ai Giochi. Non esporremo i nostri giovani. La salute dei nostri atleti è più importante dei Giochi, ma se il virus zika non è così pericoloso allora andremo".

Il presidente del Comitato olimpico kenyano ha poi specificato, sempre dalle colonne del quoditiano di Nairobi, che "aspetteremo l'ultimo minuto per prendere una decisione. Confidiamo sui consigli delle organizzazioni sanitarie di Rio, in Brasile, per permetterci di essere informati nel miglior modo possibile prima di decidere". Il Kenya è riconosciuto a livello mondiale per i sui atleti, in particolare i maratoneti, e nei Mondiali 2015 di atletica a Pechino ha ottenuto sette medaglie d'oro, sei d'argento e tre di bronzo. (AGI) 

 


09 febbraio 2016 ©